giovedì 28 dicembre 2017

Acquisto camper usato: verifiche preliminari sullo stato del mezzo

Nel precedente articolo abbiamo sottolineato come nell'acquisto di un camper usato rivesta una grande importanza non solo l'esame del mezzo, ma anche del suo proprietario. In questo post fornirò invece alcuni consigli per effettuare un valido pre-test sul mezzo, in modo da poter decidere se è il caso di passare allo step successivo, ovvero ai controlli veri e propri che ho elencato in un'apposita serie di post.

Per iniziare, diamo uno sguardo generale alla cellula. Le tappezzerie sono molto usurate, o vi danno comunque l'idea di essere state "maltrattate"? Le tendine presentano evidenti segni di sporcizia (sembra che non siano state mai lavate)? A una prima occhiata, vi sembra che il piano cucina sia stato trattato con cura? All'interno del mezzo c'è cattivo odore (soprattutto in bagno)? 

I mobili presentano urti visibili? 
Non parlo di normali segnature dipendenti dall'ordinario deperimento d'uso, ma di ammaccature, buchi, lacerazioni che non possono non saltare all'occhio. Esempio: una volta, appena salito sopra un camper che intendevo acquistare, mi venne “gentilmente” offerto il caffè. Mi siedo alla dinette, il tavolo era coperto da una tovaglietta plastificata. Sposto la tovaglietta e...sorpresa! Il tavolo era cosparso di veri e propri crateri, come se ripetutamente vi fossero caduti sopra oggetti molto pesanti (peraltro si trattava di un camper di fascia alta, quindi non penso che il pannello del tavolo fosse particolarmente gracile). Ora, un conto è trovare una piccola ammaccatura (in fondo sarà capitato a tutti di partire dimenticando lo sportello di un pensile aperto), ma quando le ammaccature sono molte, è ragionevole pensare che il proprietario (o i  precedenti proprietari) non abbia avuto molta cura del proprio mezzo. 

Il mezzo vi è stato presentato in disordine e/o sporco
In caso affermativo, dovreste stare attenti. E' plausibile che una persona che non si preoccupa di presentare in maniera decente il proprio mezzo da vendere, sia stata altrettanto superficiale e trasandata nella gestione dello stesso.

Quanti proprietari ha avuto il mezzo? 
Per ovvie ragioni è sempre preferibile acquistare mezzi con ristretto numero di ex-proprietari (possibilmente non più di tre, secondo il mio punto di vista).

Il camper è stato rimessato al coperto? 
E' un elemento di importanza fondamentale, soprattutto per i camper molto datati. Lo stato di usura di un mezzo che porta sulle spalle 10 o più anni di età sarà ben diverso nel caso in cui il proprietario abbia avuto cura di tenerlo al coperto rispetto al caso in cui il camper sia sempre rimasto esposto alle intemperie. Ricordiamoci che l'incubo peggiore di ogni camperista (soprattutto se parliamo di camper assemblato con normali pannelli di legno) ha un nome ben preciso: infiltrazioni. Non trascuriamo però il fatto che, anche nel caso in cui il mezzo venga tenuto in garage, bisogna provvedere a un'idonea areazione del locale per evitare fenomeni di condensa potenzialmente dannosi.

Infine, sento di darvi un ultimo consiglio: ancora prima di andare a visionare il mezzo, informatevi a fondo sul motore (e possibilmente anche sulla telaistica). Incredibilmente, spesso si trascura questo aspetto. Non dimentichiamoci che il motore è il cuore del nostro mezzo. Che succederebbe se a causa di un guasto al motore (magari durante un viaggio all'estero) vi trovaste fermi nel mezzo di una landa desolata, magari sotto il sole rovente oppure in preda al gelo? Ebbene, non tutti i motori hanno pari affidabilità, e alcuni modelli, prodotti in determinati anni, sono affetti da problemi noti, anche molto gravi (basta fare ricerche su Google). Non voglio ora sollevare vespai, posso però dirvi che, personalmente, preferisco le motorizzazioni Fiat per diverse ragioni, tra cui il fatto che il Ducato detiene l'80% del mercato europeo dei camper.
Inoltre, non vi fidate mai di quanto trovate scritto negli annunci: spesso i proprietari (colposamente o dolosamente) indicano informazioni errate riguardo la motorizzazione del loro mezzo. Per controllare l'effettivo anno di immatricolazione e Kw di potenza, oltre ad altre informazioni, potete eseguire una visura gratuita su questo sito inserendo il numero di targa del camper che intendete acquistare. 

CONCLUSIONI
Fatti questi primi controlli (e non dimenticate anche le dovute verifiche riguardanti il proprietario), potrete decidere se è il caso di abbandonare l'affare, o se passare ad eseguire la lunga serie di verifiche più approfondite leggendo gli appositi articoli del blog.




0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...