lunedì 25 aprile 2011

La scelta della meccanica: Fiat Ducato o Ford Transit?

Nella scelta del camper ci si sofferma spesso su aspetti quali le dimensioni, l'abitabilità, gli accessori, trascurando così il vero fulcro della nostra casa mobile: il motore e la meccanica in genere. In questo articolo tratteremo alcuni aspetti base da considerare, ed un confronto fra le meccaniche più diffuse: il Ford Transit e il Fiat Ducato. Naturalmente, anche altre aziende, come Wolkswagen, Opel, Renalut, Peugeot si occupano di meccanica per camper, e il prezzo dell'usato potrà variare a seconda che il modello scelto abbia più o meno mercato sull’usato. Ad esempio, nel caso di meccaniche di pregio, come Iveco, il prezzo sarà sensibilmente superiore all'usato "medio" targato Ducato o Transit. Vediamo alcune delle principali differenze fra questi due grandi nomi del mercato.

FIAT DUCATO
I pregi di questo noto modello sono sicuramente:
-prestazioni
-silenziosità
-comfort di guida

Il principale aspetto da considerare nella scelta del Ducato, è la trazione anteriore. Se da un lato ci offre una maggior guidabilità, e quindi un comportamento su strada molto simile a quello di una normale autovettura, soffre tuttavia di problemi riguardanti l'assetto su strada, soprattutto in casi di terreni a scarsa aderenza (neve, ghiaccio, ma anche solo fango o erba bagnata). Questo avviene per un noto problema di distribuzione dei pesi, che sui camper si concentrano sempre sull'asse posteriore. Lo sbalzo poteriore, in alcuni casi molto pronunciato, aumenta ulteriormente il peso che grava sul retrotreno, con un proporzionale alleggerimento della parte anteriore del camper. L'assetto del camper potrebbe risentire di questa situazione, tuttavia la trazione anteriore conserva anche il pregio di poter usufruire di un pianale ribassato rispetto ai medesimi modelli a trazione posteriore: il baricentro più basso del camper gioverà alla stabilità del veicolo.
In definitiva, se si decide di optare per la meccanica Ducato, consiglio di non esagerare con i pesi e di porre molta attenziona alla distribuzione dei carichi, evitando di concentrare il peso sul retrotreno. In tal modo potremo godere al meglio del grande comfrot di guida di questa meccanica.



FORD TRANSIT
I pregi di questo marchio sono indiscutibili:
- miglior assetto del veicolo grazie alla trazione posteriore
- grande affidabilità
- consumi

I modelli più vetusti, come il mio 2500 diesel aspirato, sono dei veri e propri muli: indistruttibili. Altro vantaggio di queste vecchie motorizzazioni, di cui sono testimone diretto, è l'economia dei consumi. Gli svantaggi, soprattutto nei modelli più attempati, riguardano per lo più le prestazioni, la rumorosità, e la guida alquanto ruvida, in particolare per quanto riguarda il cambio.
Rispetto al Ducato, la meccanica Transit è molto più vicina al concept di un camion. Anche nei modelli più recenti la guida è certo meno fluida rispetto alla controparte Fiat: questo è dovuto anche alla trazione posteriore, un'impostazione che ci permette, però, di godere di una serie di vantaggi. In particolare nei modelli con ruote gemellate, il Transit si rivela la scelta migliore nella sopportazione dei pesi, nei mezzi con sbalzi molto pronunciati, oppure con portamoto. Ne deriverà un assetto di guida ottimale, anche sui terreni a scarsa aderenza o in condizioni di sovraccarico. 
Il Transit è senza dubbio la scelta preferibile per allestimenti di grandi dimensioni, per chi desidera una meccanica robusta e un'ottima affidabilità complessiva.

Spendendo qualcosa in più, potremo orientarci su meccanica di qualità superiore come Iveco Turbo Daily o Mercedes Sprinter, ma nella maggior parte dei casi, Transit e Ducato risponderanno a tutte le esigenze.

Aggiornamento: un lettore del blog, Gino, mi segnala che da Settembre 2010  viene prodotto appositamente per gli allestitori il Transit a trazione anteriore, con un nuovo telaio ribassato a carreggiata allargata. Grazie per la segnalazione!

Se hai trovato utile quest'articolo leggi anche:
-Acquistare il camper: puro, mansardato, semintegrale o motorhome? 
-Aree sosta camper: consigli su come e dove pernottare per dormire tranquilli
-Prezzi camper nuovi e usati: esempi e riflessioni
-Quanto costa vivere in camper? Una prima panoramica




10 commenti:

ImFromItaly ha detto...

Ieri mattina ho visto una navetta DUCATO uscire da un palazzo pieno di uffici, seguita immediatamente da un'altra marcata IVECO. Poi ho pensato: <>.

C'ho messo un bel pò a ricordare dove e quando avevo letto quelle nozioni ;-)

Ricky ha detto...

Beh..si vede che i miei articoli "lasciano il segno" ehehe

ImFromItaly ha detto...

Ma la frase che ho virgolettato non si legge! Vabè, comunque avevo pensato alla differenza di meccanica fra DUCATO e IVECO ;-)

Ricky ha detto...

strano che non si legga...me ne sono accorto solo ora..qualche censura automatica di Blogger? Bah!

Gino ha detto...

Nell'articolo hai tralasciato il Transit a trazione anteriore che da Settembre 2010 viene prodotto appositamente per gli allestitori con un nuovo telaio ribassato a carreggiata allargata. Da ex-possessore del nuovo Ducato direi che meccanicamente i mezzi si equivalgono come comportamento dinamico. Anzi, Ford è più accessoriato e necessita meno manutenzione ma... è a fine del suo ciclo ed è più bruttino. Probabilmente quello di quest'anno è un "collaudo" del nuovo telaio che sarà messo sul nuovo transit in uscita (forse) a fine 2011 e che affiancherà il gemellato.

Ricky ha detto...

Ciao Gino, grazie mille per la segnalazione, la aggiungo subito all'articolo..

un saluto
Ric

Anonimo ha detto...

alla fine non ho capito quale e' il meglio ducato o ford,in percentuale% fiat ducato 2500 aspirato,o ford transit 2500 aspirato,a voi i commenti!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

non mi trovo d'accordo sul consumo pro ford. E' risaputo che la trazione posteriore consuma di più ed è più rumorosa della trazione posteriore. In più ha gravi difficoltà sulle curve in discesa con scarsa aderenza (Bagnato neve ecc). Personalmente li ho avuti entrambi ma preferisco le meccaniche italiane. Costano meno come manutenzione e hanno più accessori (a differenza di ciò che dice gino), e i pezzi di ricambio ford costano a peso d'oro

Unknown ha detto...

Salve io sto acquistando un camper su Ford transit dell 88 volevo sapere se è molto rumoroso grazie. Datemi qualche consiglio

Riccardo McOtter ha detto...

Purtroppo i vecchi motori diesel aspirati Ford sono molto rumorosi (te lo dico per esperienza diretta)

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...