domenica 29 giugno 2014

Condizionatori evaporativi: economici, silenziosi, basso consumo elettrico

viesa
In un precedente intervento abbiamo già parlato del condizionatore, evidenziando che generalmente tali apparecchi si dividono in due grandi categorie: 1) condizionatori a compressore, molto efficienti in termini di potenza refrigerante ma esigenti in termini di consumi elettrici, che in generare vanno dai 600 ai 900w  2) condizionatori a tecnologia evaporativa. In quest’articolo approfondiremo in dettaglio i pregi e i difetti di questi ultimi.

Il problema del raffreddamento del camper in estate è certo di primaria importanza: purtroppo i camper, sebbene meglio coibentati delle automobili, soffrono il problema dell’alta temperatura interna, specialmente se parcheggiati sotto il sole. Non è raro, quando la temperatura esterna sfiora i 30°, trovarsi in camper con almeno 36-37°. Figurarsi quando si raggiungono temperature più alte, eventualità non certo rara, specialmente nelle zone costiere. Per ovviare a questo problema, esistono  appunto i condizionatori per camper. I normali apparecchi a compressore, tuttavia, richiedono la presenza a bordo di un generatore di corrente, a causa degli alti assorbimenti elettrici richiesti. 

Per tale ragione, alcune aziende, come Viesa, hanno introdotto soluzioni alternative. Parliamo appunto degli apparecchi a tecnologia evaporativa, che operano tramite la normale corrente a 12V della batteria servizi. Il principio base di questi condizionatori è molto semplice: essi sfruttano l’evaporazione dell’acqua per abbassare la percezione dell’afa
Attenzione, dunque: tali condizionatori non abbassano effettivamente la temperatura all’interno del camper, ma riducono la percezione dell’afa. L’effettivo benessere procurato dipende poi da una serie di fattori: ventilazione, umidità, densità dell’umidità. I condizionatori Viesa sono quindi progettati per immettere nel camper aria a un adeguato tasso di umidità relativa (di norma fra il 40% e il 60%), e con bassa densità. 
Per capire meglio questo processo, pensiamo a come, nelle giornate molto calde, l’alto tasso di umidità impedisca un’ottimale evaporazione del nostro sudore, aumentando non poco la sensazione di afa. Per tale ragione i condizionatori a evaporazione immettono aria contenente microscopiche gocce d’acqua nebulizzate, prelevate di norma dal serbatoio delle acque chiare, sfruttando quindi lo stesso principio della sudorazione attivata dal nostro organismo per abbassare la temperatura del corpo.
Tale processo evaporativo è poi ulteriormente amplificato dalla ventilazione forzata dell’apparecchio. 

Le principali differenze rispetto a un normale condizionatore a compressore dunque sono:
1) Prezzo d’acquisto sensibilmente più basso.
2) Consumi elettrici ridotti al minimo. Parliamo infatti di un consumo medio che oscilla fra 1Ah e 6Ah, a 12V. Si tratta dunque di un carico perfettamente sostenibile da una normale batteria servizi, al contrario di un apparecchio a compressore che per funzionare richiede necessariamente un generatore a 220V.
2) Sfrutta un processo naturale, e dunque non usa alcun gas refrigerante
3) Non crea correnti d’aria fredde
4) Non secca l’aria

Tuttavia, tali condizionatori presentano il limite di non abbassare effettivamente la temperatura all’interno del mezzo. Bisogna perciò valutare con attenzione le proprie esigenze, anche in relazione alla nostra soglia di sopportazione del caldo e dell’uso che vorremmo fare del camper. La percezione del caldo, infatti, è un elemento estremamente soggettivo, e in base ad esso l’acquisto di tali condizionatori a tecnologia evaporativa potrebbe essere più o meno consigliato.




1 commenti:

Anonimo ha detto...

personalmente ne ho acquistato uno ne sono entusiasta io e la mia famiglia riusciamo a mangiare con 35 gradi sul camper e poi facciamo anche un sonnellino con i bimbi piccoli e si sta da dio oltre al fatto che funziona con un semplice pannello solare grazie viesasolo un unica pecca non viene rilasciato il manuale completo di uso e manutenzione che ad oggi non è ancora stato consegnato dopo mesi dall'acquisto speriamo si rivedono al più presto

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...