martedì 30 agosto 2011

Sicurezza in sosta e i controlli da effettuare prima di partire

Il camper è per molti versi molto simile a una casa. All'interno dell'abitacolo troviamo prese, fornelli, mobili, e tutta una serie di elementi potenzialmente pericolosi che richiedono la dovuta attenzione, specie quando trasportiamo bambini a bordo. Pertanto, ho ritenuto opportuno scrivere una piccola guida per elencare i pericoli più comuni e come comportarsi per prevenirli. Non sono da dimenticare i controlli da effettuare prima di muovere il camper: spesso si dimenticano (è successo anche a me più di una volta) alcuni accorgimenti di fondamentale importanza. Dunque, vediamo di seguito come comportarci per mantenere la sicurezza a camper fermo.
Prima di tutto, soffermiamoci sul reparto elettrico. Nel camper, infatti, è presente sia corrente a 12V (non pericolosa), sia s 220V. Quest'ultima è presente solo quando siamo allacciati alla rete esterna, oppure nel caso di utilizzo di inverter o di un generatore. Bisogna dunque porre molta attenzione alle prese di corrente. Verifichiamo che non siano presenti prese nel bagno o in altre zone prossime all'acqua.
Periodicamente verifichiamo l'integrità dei fili e delle guaine isolanti, specie all'interno degli armadietti della cucina, dove posate e altri oggetti metallici potrebbero danneggiarli.

Consideriamo poi i rischi derivanti dai fornelli, non certo trascurabili. Essendo l'abitacolo del camper piuttosto stretto, bisogna porre la massima attenzione a non urtare pentole e padelle sul fuoco. Ma non è tutto: se non abbiamo posizionati i piedini di stazionamento, che aumentano la stabilità del camper, dovremo porre attenzione anche in caso di forte vento. Può infatti capitare che una raffica violenta e improvvisa scuota il camper a tal punto da far scivolare una pentola, specie se il camper non è ben livellato e la pentola in questione è già inclinata.


Poniamo molta attenzione anche alla stufa: le vecchie Truma hanno la scocca metallica radiante. Ciò significa che un bambino, nel toccare accidentalmente la superficie della stufa, potrebbe scottarsi.

Riguardo bambini ed anziani, bisogna inoltre fare attenzione al gradino d'ingresso estraibile, e soprattutto all'eventuale caduta dai letti a castello o dal letto della mansarda. Questi letti si trovano in genere a circa 1,5 metri di altezza: se il camper non dispone di barre antiprotezione, è bene installarle.
 
Vediamo ora una piccola lista dei controlli da eseguire prima di metterci in marcia.
1)Controllare che il gradino estraibile sia rientrato
2)La porta d'ingresso dev'essere chiusa utilizzando l'apposita sicura interna
3)Controllare la chiusura di tutte le finestre, degli armadietti e della porta del bagno del camper
4)Tutti i gavoni esterni devono essere chiusi a chiave (a me è capitato un paio di volte di partire dimenticando il gavone posteriore aperto...per fortuna non sono caduti oggetti in strada!)
5)Stacchiamo il cavo elettrico esterno, se siamo collegati
6)Chiudere tutti gli oblò per evitare che, durante la marcia, il vento possa danneggiarli 
7)Sollevare i piedini di stazionamento 
8)Se non disponiamo del Secumotion, spegniamo la stufa. Sarebbe bene inoltre spegnere il frigo a gas e alimentarlo a 12V.  
9)Nelle manovre di retromarcia, è sempre bene farsi aiutare da un membro dell'equipaggio: è pressoché impossibile per il conducente scovare eventuali ostacoli dietro il camper.
 
Inoltre non dimentichiamo periodicamente di controllare la pressione delle gomme, l'usura dei freni (specie se notiamo tempi di arresto più lunghi del normale), eventuali fessurazioni sul parabrezza, la funzionalità di fari, frecce, stop etc.

Per altre info sulla sicurezza in camper consiglio di leggere anche quest'articolo.




3 commenti:

Roberta ha detto...

Ciao Ricky, volevo avvisarti che sul mio blog Unoperuno c'è una sorpresa per te. :)

Anonimo ha detto...

Guida ottima e dettagliata! Consigli veramente utili, consiglio a tutti i peristi,
Di fasti una stampa e attaccarla all'ingresso del camper.

Ricky ha detto...

Ciao Roberta, ho visto la tua classifica...grazie di aver inserito il mio blog sul podio!
Ho dato anche una sbirciata al tuo blog, e sono rimasto sorpreso per l'originalità...finalmente qualcosa di nuovo in rete. Continua così...

un saluto
Ric

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...